Fare clic sul pulsante NUOVO per aprire la finestra di edita dalla quale sarà possibile inserire un nuovo articolo. All’apertura di questa finestra il cursore si posizionerà sulla casella “Descrizione” nella quale inserire la descrizione dell’articolo. Se si accende per la prima volta a questa sezione, il programma richiederà l’inserimento del Codice Iva e del Deposito, obbligatori per la compilazione degli articoli. Premendo il tasto Tab il cursore si sposterà nelle seguenti caselle:

 

DESCRIZIONE: inserire la descrizione dell’articolo;

DESCRIZIONE RIDOTTA: descrizione breve, nel caso in cui si gestisca il controllo di un registratore di cassa, questa descrizione sarà quella che verrà stampata sullo scontrino al momento della vendita dell’articolo; per accelerare l’inserimento di questo campo basterà premere il tasto “… ” e automaticamente verrà trascritta una descrizione ridotta nell’apposita casellina;

DESCRIZIONE LIBERA: permette di descrivere l’articolo minuziosamente;

STAMPA DESCRIZIONE: permette di poter scegliere quale tipo di descrizione stampare;

CODICE INTERNO: codice attribuito dall’utente all’articolo. È possibile omettere l’inserimento di valori nel campo;

CODICE FORNITORE: codice attribuito all’articolo dal fornitore. È possibile omettere l’inserimento di valori anche in questo campo; premendo il tasto … si avrà accesso

BARCODE: codice a barre dell’articolo, in questo campo di 13 caratteri alfanumerici è possibile inserire il codice EAN presente sulla confezione dell’articolo; MULTIPLI: questo tasto sarà attivo dopo aver confermato i dati dell’articolo per la prima volta e permetterà di inserire un codice a barre e i multipli dell’articolo.

CODICE PRODUZIONE: codice attribuito all’articolo dal produttore;

GRUPPO: permette di catalogare l’articolo in base al gruppo di appartenenza. È possibile selezionare il gruppo dall’elenco a tendina cliccando sulla voce desiderata. Se la voce desiderata non compare nell’elenco basta fare clic sul pulsante “…”, posizionato sulla destra della casella di scelta, verrà visualizzata la schermata per l’inserimento dei gruppi merceologici (vedi Gestione Gruppi Merceologici); l’inserimento del Gruppo merceologico in un articolo è obbligatorio;

FORNITORE: permette di definire il fornitore abituale del prodotto al quale verranno rivolti gli ordini. Selezionarlo  dall’elenco a tendina facendo clic sulla freccetta rivolta verso il basso. Se la voce desiderata non compare nell’elenco è possibile inserirla facendo clic sul pulsante …, verrà visualizzata la schermata per l’inserimento dei Fornitori (Vedi Gestione Fornitori); non sarà possibile salvare i dati dell’articolo se il Fornitore non è stato inserito poiché anche questo è un campo obbligatorio;

PRODUTTORE: permette di catalogare l’articolo in base all’azienda produttrice. Selezionare il produttore dall’elenco facendo clic sulla freccetta rivolta verso il basso. Se la voce desiderata non compare nell’elenco fare clic sul pulsante … posizionato sulla destra della casella di scelta, verrà visualizzata la schermata di inserimento produttori (Vedi Gestione Produttori); l’inserimento del Produttore in un articolo è obbligatorio;

LINEA: definire la linea a cui appartiene il prodotto, se questa non è stata ancora inserita fare clic sul pulsante … accanto all’elenco, si aprirà a questo punto la finestra di edita della gestione “LINEE”. Premendo il tasto NUOVO è possibile inserire la descrizione di una nuova linea; fare CONFERMA per salvare l’inserimento.

UNITÀ DI MISURA (U.M.): permette di inserire l’unità di misura relativa al prodotto, per esempio Pz. (Pezzi), Cf.  (Confezioni), Ct. (Cartoni), Etc.. Selezionare l’U.M. dall’elenco a discesa, se la voce desiderata non compare in elenco è possibile inserirla facendo clic sul pulsante “…” posizionato sulla destra della casella di scelta. Verrà visualizzata la schermata di  inserimento unità di misura (Vedi Gestione Unità di Misura); l’inserimento dell’Unità di Misura in un articolo è obbligatorio;

REPARTO: è possibile inserire il codice del reparto di appartenenza dell’articolo, ad esempio nel caso dell’abbigliamento si potrebbe inserire “U” per reparto Uomo o “D” per reparto Donna, in altri casi si può inserire il numero del reparto o ancora non gestire una differenziazione lasciando vuoto il campo. Inserire il reparto cliccando sull’elenco a discesa della medesima casella, se la voce desiderata non è ancora stata creata fare clic sul tasto … (Vedi gestione Reparti per un nuovo inserimento);

PEZZI PER CONFEZIONE: si riferisce alla quantità di confezioni contenute in un singolo cartone;

PESO: inserire il peso di un singolo articolo;

CODICE IVA: Selezionare il codice Iva al quale è soggetto l’articolo dall’elenco a “Tendina”. Se la voce desiderata non compare nell’elenco basterà fare un clic sul pulsante … posizionato sulla destra della casella di scelta, verrà visualizzata la schermata di inserimento Codice Iva (Vedi Gestione Codici Iva); l’inserimento del Codice Iva in un articolo è obbligatorio;

E-COMMERCE:

 

Terminata la codifica dell’articolo si passa alla definizione dei prezzi di acquisto e di vendita nelle seguenti caselle:

LISTINO FORNITORE IMPONIBILE: prezzo di listino del fornitore al lordo di eventuali sconti;

SCONTI %: percentuali di sconto applicate dal fornitore. Il programma gestisce 4 combinazioni di sconto da inserire nelle rispettive caselle;

SCONTO GLOBALE: Viene calcolato sull’importo del listino Fornitore Imponibile considerando gli sconti effettuati;

CONTRIBUTO SPESE:

PREZZO ACQUISTO NETTO: si riferisce al prezzo dell’articolo acquistato dal fornitore escluso di Iva;

PREZZO ACQUISTO IVA COMPRESA: si riferisce al prezzo dell’articolo compreso di Iva;

UTENTE FINALE: è necessario inserire la percentuale di RICARICO per la generazione del listino. Contestualmente all’inserimento di tale valore il programma calcola e visualizza il prezzo nella casella LISTINO UTENTE FINALE senza tralasciare il MARGINE di guadagno sull’articolo. Se viene modificato uno di questi valori il programma provvederà al ricalcalo automatico degli altri due.

INGROSSO: in questa sezione è possibile generare fino a 6 LISTINI agendo sulle percentuali di ricarico per il singolo listino. All’inserimento di tale valore il programma calcola e visualizza il prezzo nella casella successiva. E’ possibile modificare il prezzo appena generato con ilconseguente ricalcolo automatico della percentuale di ricarico ottenuta; in questa sezione saranno visualizzati sia il RICARICO e il MARGINE sia il prezzo LISTINO IMPONIBILE e il prezzo LISTINO IVA COMPRESA;

NOTE: è una casella di testo dove è possibile inserire degli appunti riguardanti gli articoli;

TABELLA MISURE:

STAGIONE:

Concluso l’inserimento dell’articolo fare clic sul pulsante CONFERMA o F12 dalla tastiera per salvare tutti i

dati oppure fare clic sul pulsante ANNULLA per annullarne l’inserimento. Alla conferma dei dati il programma

provvede a creare un elenco di articoli ordinati alfabeticamente per DESCRIZIONE ARTICOLO. I dati inseriti

verranno visualizzati sulla destra dell’elenco.

È possibile stabilire l’ordinamento più utile all’utente scegliendo una delle opzioni proposte nel menu a

discesa “ORDINA PER” (in alto a destra) oppure spuntate l’opzione “DECRESCENTE”.